News dal mondo creativo

Albisola Artists in Residence. Give out your Best in Ceramics!
A febbraio tre artisti italiani under 35 ospiti ad Albisola

'Albisola Artists in Residence - Give out your Best in Ceramics!' è un progetto di residenza per artisti under 35 che nasce da un'idea del Gruppo AccA Albisola ed è promosso dai Comuni di Albisola Marina, Albisola Superiore, Genova e Savona in collaborazione con il GAI, Associazione Circuito dei Giovani Artisti Italiani. I tre artisti ospiti ad Albisola a febbraio 2015 - Alessandro Neretti (Faenza), Ottavia Paraboschi (Genova), Antonino Armenia (Torino) - sono stati selezionati attraverso la Call for proposal Ceramic Art Contest - a cura del Comune di Genova, Direzione Cultura - rivolta ai giovani creativi degli enti associati GAI. Il progetto si colloca nell’ambito del Festival Internazionale della Maiolica e promuove l’utilizzo della ceramica nell’arte contemporanea favorendo nel contempo la promozione di giovani creativi della rete GAI, particolarmente motivati a partecipare a un breve periodo di residenza artistica finalizzato alla realizzazione di un’opera originale e inedita da creare con l'utilizzo di materiale ceramico. I tre artisti lavoreranno nei centri produttivi delle Albisole su dei propri progetti originali che saranno esposti nella primavera-estate 2015 a Albisola e Genova. Clicca Scopri di più per maggiori informazioni.

Bando per workshop e performance art in Sala Dogana
Deadline 8 marzo 2015

E’ uscito il bando  per la selezione di artisti che parteciperanno al workshop sulla performance art “La Cerimonia del Mondo. Azioni per la città” , dal 20 al 28 marzo 2015 in Sala Dogana a Palazzo Ducale. Il bando e il workshop, a cura di Roberto Rossini e Margherita Merega, è un percorso artistico interamente dedicato alla presentazione e all’indagine del linguaggio performativo. Un workshop intensivo della durata di sette giorni in cui 10 artisti under 35, in seguito alla selezione attraverso il bando, avranno la possibilità di sviluppare lavori individuali da realizzare negli spazi di Sala Dogana e nel centro storico della città. Azioni in situ, site e contest specific saranno presentate al termine di un percorso dal carattere laboratoriale scandito da incontri teorici e momenti di confronto.  Sono ammissibili al bando azioni performative di diversa natura, non tutte necessariamente devono tradursi in un’azione in presenza ma l’aspetto performativo può riferirsi anche solo alla fase processuale purchè esercitata sulla città genovese. Non è prevista alcuna quota d’iscrizione. Clicca Scopri di più per leggere il bando.

I nuovi bandi di Europa Creativa MEDIA
Attenzione alle scadenze: dal 5 febbraio al 2 luglio 2015

Sono usciti i nuovi bandi MEDIA, il Sottoprogramma di Europa Creativa che supporta attraverso sostegni finanziari l’industria europea del cinema e dell’audiovisivo nei settori dello sviluppo, distribuzione e promozione di opere creative.  Europa Creativa MEDIA incoraggia il lancio di progetti con un‘ampia dimensione europea e l’applicazione di nuove tecnologie; permette ai film e alle opere europee inclusi lungometraggi, fiction televisive, documentari, animazione, opere non lineari e videogiochi di viaggiare oltre i confini nazionali ed europei; sostiene attività di formazione continua per i  professionisti e gli operatori dell’industria. La dotazione finanziaria del Sottoprogramma MEDIA per il periodo 2014-2020 è di 818 milioni (il 56% del budget complessivo di Europa Creativa che ammonta a 1,460 miliardi di euro). I Paesi partecipanti sono in totale 35. Gli Uffici MEDIA in Italia hanno sede a Roma, Torino, e Bari. Per maggiori informazioni clicca Scopri di più

 

“Occhiali d’oro” prima rassegna teatrale a tematica omosessuale
Debutto 29 gennaio a La Claque, Vicolo San Donato 9

Genova ospita la prima rassegna teatrale a tematica omosessuale con quattro spettacoli che saranno messi in scena al Teatro della Tosse nello spazio La Claque tra gennaio e aprile. La rassegna, intitolata Occhiali d’Oro”, nasce dall’incontro dell’Associazione Approdo - Comitato Territoriale Arcigay Genova con alcune compagnie teatrali, provenienti da diverse città italiane, che da tempo portano avanti spettacoli e iniziative culturali a tema LGBT (acronimo di Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender/Transessuali). Il titolo della rassegna è ispirato all’omonimo romanzo di Giorgio Bassani, pubblicato dalla casa editrice Einaudi nel 1958. La rassegna inizia giovedì 29 gennaio con lo spettacolo Bent, tratto dal testo di Martin Sherman sul tema dell’Omocausto (deportazione degli omosessuali nei campi di concentramento nazisti) e portato in scena dalla compagnia Cervelli in tempesta. Segue, giovedì 12 febbraio, lo spettacolo a tema lesbico Metafisica dell’amore, a cura della compagnia Le Brugole. Giovedì 26 marzo è la volta della compagnia genovese Teatro delle Formiche, con lo spettacolo Per colpa di Nevio. Infine, giovedì 16 aprile Studio per un collettivo drag king a cura di Kollettivo King, che presso La Claque terrà anche un laboratorio di drag king su prenotazione.

Genova, città creativa?
Indagine on line. Deadline 31 gennaio 2015

Il Laboratorio permanente di studi urbani dell'Università di Genova, “Incontri in citta”, intende svolgere, attraverso un’indagine on line, una panoramica sullo stato dell'attività e dell'industria creativa a Genova. Il questionario, rivolto a tutti i creativi genovesi per conoscere che cosa pensano della città dove vivono o lavorano, rientra nell'ambito delle ricerche condotte dal laboratorio “Incontri in Città” nato da un’idea di un gruppo di lavoro interdipartimentale dell’Università di Genova – Corsi di Dottorato in Scienze Politiche e Storia – coordinato dai proff. Luisa Faldini, Marco Aime e Bruno Barba. Il laboratorio ha inaugurato l’attività la scorsa primavera con il seminario "Le nuove piazze" un osservatorio sulle pratiche dello spazio pubblico e s'interroga, tra le altre cose, sul rapporto tra nuova economia della città e nuovi flussi. Il seminario sarà nuovamente organizzato in primavera e si occuperà di studiare le forme di appropriazione dello spazio pubblico con i metodi dell'antropologia e della sociologia visuale: i materiali prodotti saranno allora messi in relazione con i dati raccolti (attraverso il questionario, dati statistici forniti dalla Camera di Commercio, interviste) e pubblicati (probabilmente on-line in forma di e-book). Il termine per la compilazione del questionario è il 31 gennaio 2015. Clicca Scopri di più per accedere al questionario

In Sala Dogana “GEneration Y³–potenze al cubo”
Un mese di esposizione con eventi, laboratori e performance artistiche

I Millenials genovesi sono di nuovo in mostra a Sala Dogana, con “GEneration Y³–potenze al cubo”. Il punto di partenza è la mostra “GEneration Y” di settembre, che con circa un migliaio di visitatori è stata un ottimo risultato per Sala Dogana. I protagonisti di GEneration Y³ saranno infatti gli stessi: i ragazzi nati negli anni ’80 e ’90, i ventenni o trentenni di oggi figli dei baby boomer degli anni ’50 e ’60 diventati adulti in un mondo con internet e smartphone. Ma soprattutto ragazzi entrati nel mercato del lavoro proprio durante la crisi, che combattono con la fantasia sognando un futuro di musica o teatro. E se nella mostra precedente al centro dell’esposizione c’erano i ragazzi stessi, questa volta i protagonisti saranno i loro lavori. Autori della mostra, che abbraccia diversi linguaggi artistici, sono Jacopo Tedeschi, laureando in architettura, e Selena Candia, ingegnere edile. Durante il mese di esposizione, che terminerà il 15 febbraio, ci saranno eventi, laboratori, performance e opere realizzate dal vivo che renderanno il visitatore partecipe del processo creativo. Ci saranno ritrattisti, ballerini, fotografi e musicisti che presenteranno performance in comune. La mostra è visitabile gratuitamente in Sala Dogana a Palazzo Ducale, in piazza Matteotti, dal martedì alla domenica dalle 15 alle 20. Clicca Scopri di più per leggere il programma degli eventi.

Bando Mediterranea 2015. XVII Biennale dei Giovani Artisti (Bjcem)
Deadline 15 marzo 2015

Sarà Milano la nuova tappa della XVII edizione di Mediterranea 2015, Biennale dei Giovani Artisti che, anche in vista dell'Expo del 2015, rivolgerà una particolare attenzione al futuro e allo sviluppo del pianeta. L’evento internazionale, promosso da Bjcem e il Comune di Milano,  si svolgerà presso la Fabbrica del Vapore, Via Procaccini 4, Milano  dal 22 al 25 ottobre 2015 e prevede la partecipazione di oltre 300 artisti.  Nata nel 1985, la Biennale si svolge ogni due anni in una città diversa del Mediterraneo, concentrandosi su giovani artisti e creatori. La Bjcem è una rete internazionale con più di 70 membri e partner provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa, che, con il loro sostegno, rendono possibile l’evento stesso garantendo la partecipazione degli artisti provenienti dai territori da essi rappresentati. Genova e la Liguria parteciperanno all’evento con 3 produzioni legate alle discipline Letteratura, Arti Visive, Gastronomia, grazie alla collaborazione tra Comune di Genova - Ufficio Cultura e Città e Arci Liguria. Si invitano ad aderire alla selezione, gli artisti visivi, scrittori e cuochi di età inferiore ai 35 anni (nati entro il 31 dicembre 1980) che lavorano, studiano o vivono in Liguria. La partecipazione al bando è gratuita e il termine per la presentazione della candidatura è il 15 marzo 2015. Clicca Scopri di più per leggere il Bando.

Aperte le iscrizioni al primo PechaKucha Night Genova del 2015
20 immagini x 20 secondi = 6’ 40’’

Sono aperte le iscrizioni per il prossimo PechaKucha Night di Genova, la maratona della creatività condivisa, che si terrà venerdì 20 Febbraio presso La Claque in Agorà (Vicolo San Donato 9, angolo Vico dei Biscotti - Centro Storico). In occasione del PechaKucha Global Night, che vede coinvolte 800 città in tutto il mondo in un'unica serata, Genova si unirà alla conversazione con Pechakucha Night Genova VOL11. Aperto a chiunque abbia un’idea, una passione, un sogno o un progetto e abbia voglia di condividerlo e farlo conoscere. Tutti i partecipanti sono, quindi, tenuti ad attenersi a un rigido format: ogni creativo ha a disposizione un power point con 20 immagini e 20 secondi per ogni immagine. In totale ci sono quindi 6 minuti e 40 secondi per ciascuno! Queste le date da ricordare: Deadline presentazione progetti:  sabato 31 gennaio 2015. Comunicazione selezionati:  giovedì 5 febbraio 2015. Invio progetti selezionati:  martedì 17 febbraio 2015. Scarica la scheda di partecipazione e il format di presentazione Power Point dal link
http://linkinart.wordpress.com/progetti/pechakucha-night-genova/scheda-partecipazione/

Genovesi amanti del teatro e non!
Indagine on line sull’offerta teatrale genovese

GenovaTeatro, il portale contenente il cartellone unico dei teatri e che consente di acquistare i biglietti di tutti gli spettacoli teatrali di Genova, sta raccogliendo le considerazioni sulla programmazione, la comunicazione, l'accessibilità e i servizi dei teatri genovesi attraverso un veloce sondaggio on line! Il portale, rinnovato quest’anno nella veste grafica e arricchito  anche da una nuova app gratuita che consente di essere informati sulla programmazione teatrale in città: dalla lirica al balletto, dalla musica al teatro sociale e di innovazione, dalla danza al teatro ragazzi, dalla prosa al teatro dialettale, promuove la compilazione di un questionario che richiede pochi minuti e dove ognuno può esprimere i propri pareri e i propri suggerimenti. Se non avete ancora risposto alle domande, cliccate su Scopri di più per accedere al questionario, alla fine del quale potete lasciare un consiglio per migliorare l'offerta teatrale a Genova!

Progetto Reuse [re-use] – il rispetto dell’ambiente attraverso la cultura artistica giovanile
Il bando ha scadenze diversificate dal 20 febbraio al 15 aprile 2015

«MED-3R Plateforme Stratégique euro-méditerranéenne pour une gestion adaptée des déchets» è un progetto strategico all’interno del Programma ENPI Med - nel quadro tematico «Trattamento e riciclo dei rifiuti» - che riunisce 15 partner provenienti da 5 nazioni diverse più 7 partner associati. L’Obiettivo generale del progetto è quello di promuovere la cooperazione transfrontaliera al fine di contribuire alla messa in opera di un sistema di gestione dei rifiuti ecologicamente differenziati, individuando la prevenzione, il riutilizzo, il riciclaggio e il trattamento sostenibile; l’obiettivo specifico è quello di rinforzare l’amministrazione e la partecipazione delle autorità pubbliche, dei settori industriali, commerciali ed educativi, delle ONG e  del pubblico in generale al fine di migliorare il quadro istituzionale della gestione dei rifiuti. In linea con il progetto MED-3R si vuole sviluppare, attraverso il mezzo artistico, una strategia innovativa di valorizzazione dei rifiuti plastici capace di innescare un forte impatto in termini di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente attraverso la realizzazione di esposizioni, installazioni e interventi urbani nella città di Genova, da aprile a ottobre 2015. Il contest nazionale, rivolto a giovani artisti in età compresa tra i 18 e i 35 anni, è costituito da quattro sezioni: Palazzo Verde, Street Plastic, Basamenti, SHOT. Per il bando completo clicca Scopri di più

In bacheca

[cerco] - Cercasi urgentemente sviluppatore web

Stiamo cercando urgentemente uno sviluppatore web con...

[cerco] - Cercasi esperti di Leonardo da Vinci

Leonardoamilano.com è sempre alla ricerca di...

[cerco] - ESSERE CREATIVO 2015 - Invito a presentare prosposte

Essere Creativo è un progetto promosso da...

[cerco] - Non Rassegnamoci

Sei una compagnia teatrale amatoriale?

[cerco] - Video Operatore da inserire in nuovi progetti

Cerco un giovane operatore video (max 22-23 anni)

da...

[offro] - DJ e Service Audio e Luci

 

DJ

http://lamdjvj.magix.net/

 ...