News dal mondo creativo

Giornata d’informazione sul programma Erasmus Plus
20 Ottobre 2014 Biblioteca Berio |Sala Chierici, Via del Seminario

Erasmus Plus rappresenta il nuovo programma comunitario volto a sostenere azioni nel settore dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport. Proseguendo l’esperienza del precedente programma Apprendimento Permanente nel corso della scorsa programmazione 2014-2020, in occasione della recente pubblicazione del nuovo bando di Erasmus Plus, l’Info Day costituirà un momento per meglio comprendere la filosofia del nuovo programma e conoscere gli elementi necessari per una progettazione di successo. L’incontro sarà tenuto da Monica Monti, dipendente di Ineuropa Srl, esperta di progettazione comunitaria e gestione di progetti europei. La giornata è rivolta a operatori del settore quali enti pubblici, associazioni giovanili, enti di formazione, scuole, cooperative ed associazioni sportive. Verranno illustrate, alla luce del primo bando già chiuso, le caratteristiche dei progetti e le competenze utili per progettare e candidare progetti nel settore dell’istruzione, formazione, sport. Saranno presenti testimonianze di progetti finanziati allo scopo di illustrare l’importanza della pianificazione progettuale e di una efficace organizzazione per la gestione del progetto. La giornata si concluderà con dibattito e discussione con i partecipanti. L’incontro ha durata dalle h15:00 alle h18:00. Clicca Scopri di più per leggere il programma della giornata.

Movin'up 2014 – Mobilità dei giovani artisti italiani nel mondo
II Sessione annuale – scadenza 21 novembre 2014 ore 12.00

Movin’Up è giunto quest’anno alla 16^ edizione. Il programma, realizzato dal GAI - Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, è rivolto ai giovani creativi tra i 18 e i 35 anni che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi o invitati ufficialmente all'estero da istituzioni culturali, festival, enti pubblici e privati a concorsi, residenze, seminari, workshop, stage o iniziative analoghe o che abbiano in progetto produzioni e/o co-produzioni artistiche da realizzare presso centri e istituzioni straniere. I settori artistici ammessi sono: arti visive, architettura, design, grafica, musica, cinema, video, teatro, danza, performance, scrittura. L'iniziativa è realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale che permette agli artisti di richiedere un contributo a parziale copertura delle spese di viaggio e/o di soggiorno e/o di produzione nella città straniera ospitante. La scadenza per presentare la domanda alla seconda sessione è venerdì 21 novembre ore 12.00. Verranno prese in considerazione le domande per le attività all’estero con inizio compreso tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2015. Clicca Scopri di più per leggere il Bando.

CreArt Open Call - Artist in Residence a Linz (Austria)
Il termine ultimo per iscriversi è il 18 Novembre 2014.

Nell’ambito del progetto CreArt - Rete di città per la creazione artistica, si organizzano due residenze, all’interno delle quali 4 artisti per ogni residenza saranno invitati a lavorare per 2 mesi presso la città di Linz, in Austria. I periodi di residenza saranno Maggio / Giugno 2015  - Luglio / Agosto 2015. Gli artisti saranno ospitati all’interno dell’Atelierhaus Salzamt, un edificio antico completamente ristrutturato nel 2009 e situato nel centro della città nei pressi del Danubio. L’organizzazione metterà a disposizione dei partecipanti gratuitamente uno studio per lavorare, un alloggio e uno spazio espositivo. Gli artisti riceveranno inoltre un rimborso per le spese di viaggio e un rimborso spese mensile pari a 1000 €. Possono partecipare artisti provenienti dalle città partner del progetto (Genova, Valladolid, Aveiro, Kristiansand, Delft, Linz, Lecce, Pardubice, Zagabria, Kaunas, Vilnius, Arad, Hargita) che abbiano un titolo di studio universitario in campo artistico. Il modulo di domanda on-line per partecipare è disponibile al seguente link: http://creart-eu.org/content/artists-residence-linz-2015. La scadenza per candidarsi è il 18 Novembre 2014. I risultati della selezione verranno comunicati il 1 Dicembre 2014. Clicca Scopri di più per leggere attentamente il Bando.

Omaggio a Pietro Germi: una mostra e una rassegna cinematografica in suo ricordo.
la mostra a Palazzo Ducale dal 1 al 29 ottobre, la rassegna al Teatro Altrove dal 6 ottobre al 3 novembre 2014

Doppio anniversario per Pietro Germi: nel 2014 cadono i 100 anni dalla nascita e i 40 dalla morte del grande regista e attore genovese. Per questa ricorrenza, a Palazzo Ducale presso la Sala Liguria sarà  inaugurata una mostra che segue il percorso creativo del personaggio: 19 sono le tappe (così come i film diretti dal regista tra il 1945 al 1972), tra foto di scena, materiali pubblicitari e il francobollo che nel 1977 le Poste Italiane hanno dedicato a Germi. La mostra, organizzata dal Gruppo Ligure Critici Cinematografici, con la collaborazione della Mediateca Regionale Ligure e il patrocinio del Comune di Genova allestita da Claudio Bertieri con materiali della Fondazione Mario Novaro, è l’opportunità per ripensare a un autore tanto celebrato e contrastato da vivo, quanto sovente rimosso dopo la scomparsa. La mostra è ad ingresso gratuito e visitabile  fino al 29 ottobre 2014. Sempre per ricordare la figura di Pietro Germi da lunedì 6 ottobre a lunedì 3 novembre la Cineteca D. W. Griffith organizza una rassegna cinematografica presso il Cinema Teatro Altrove - Piazzetta Cambiaso - dove saranno proposte le pellicole più rare e meno viste. Pietro Germi non è stato solo regista e nella rassegna sono presenti anche tre film che lo vedono partecipare come attore, fra cui spiccano “Il rossetto” di Damiano Damiani e “Jovanka e le altre” di Martin Ritt. La rassegna è stata organizzata in collaborazione con la Scuola Nazionale di Cinema - Cineteca Nazionale, che ha fornito le copie in 35 mm. Ingresso 6 Eu, ridotti 4 Eu. Clicca Scopri di più per leggere il programma delle proiezioni.

Duplex Ride: musica elettronica a Sampierdarena
Cinque sabati d'autunno al Centro Civico Buranello. Dal’11 ottobre al 20 dicembre 2014

REPARTO OVEST "annunci di futuro in un passato di ferro "è il nuovo cartellone dell’Associazione Duplex Ride che si propone di supportare e diffondere il connubio fra la musica elettronica nelle sue diverse forme e le arti visuali. Dall’11 ottobre al 20 dicembre, per cinque sabati, nell’ambito di Cresta 2014, presso il Centro Civico Buranello - Via Nicolò Daste 8 - terranno banco sequencer e sintetizzatori abbinati a disegni, proiezioni e video curati dagli artefici dell’associazione. In scaletta, realtà conosciute e novità del mondo musicale elettronico ligure: dai suoni electro world di Armenia al progetto Aspera, dal mix fra prog ed elettronica di Zena Soundscape Project alla wave dei Getriebe Analogique, dalle mini sinfonie di Gedron, alle creazioni istantanee dei Nos; fino alle propaggini più vicine al mondo dei club di Modus e Debaser, con le sperimentazioni tra voce ed elettronica affidate all’happening conclusivo di AndromacA e Legge Cosmica. Tutti i concerti si svolgeranno dalle 21.00 alle 23.00 ad ingresso libero.

Nuova app per essere aggiornati su tutti gli spettacoli del cartellone GenovaTeatro
offerte, orari, luoghi degli eventi sul proprio smartphone o tablet

Il Comune di Genova promuove una nuova campagna di comunicazione per Genovateatro, l’aggregatore web che, come cartellone unico dei teatri della città, informa e con un solo clic consente di acquistare i biglietti di tutti gli spettacoli teatrali a Genova. La speciale APP è gratuita e scaricabile  su Apple Store e Google Play Store e consentirà di essere informati sulla programmazione teatrale in città, dalla lirica al balletto, dalla prosa alla musica, dal teatro ragazzi e quello dialettale. L’app si abbina al profilo Facebook ‘Genova a teatro’  che consente anche l’interazione con i gestori del sito e quindi con gli organizzatori degli spettacoli ed è stata realizzata grazie alla fattiva collaborazione dello Studio Firma di Beppe Verruggio che, insieme a Mentelocale, è partner tecnico del progetto Genovateatro. L’obiettivo è potenziare un’iniziativa che ha avuto un ottimo successo per Genova, città dove l’attività teatrale rappresenta una risorsa storica di grande valore. I genovesi, in controtendenza rispetto alla realtà nazionale e nonostante gli attuali tempi di crisi, continuano infatti a frequentare i tanti spettacoli.

Partecipa a EFFE Festival Label 2015-2016
Il termine di chiusura delle iscrizioni è il 15 novembre 2014.

EFFE - Europe for Festivals, Festivals for Europe – è la neonata piattaforma internazionale dei festival. Sei impegnato nella realizzazione di un progetto artistico? Interagisci con la tua comunità locale? Senti di essere attore a livello europeo e globale? Vorresti un riconoscimento internazionale per ciò che fai e ti piacerebbe che il pubblico fosse meglio informato sulle attività del tuo festival? EFFE – Europe for Festivals, è la nuova piattaforma Internazionale sui festival promossa da EFA - European Festivals Association e finanziata dalla call for proposal EAC S07/2013 (pilot project per una piattaforma europea per i festival) della Commissione Europea. EFFE promuove e connette festival culturali europei e il pubblico dei 28 Stati Membri . Un programma finalizzato a sviluppare la consapevolezza di ciò che sta avvenendo nel mondo dei festival e promuovere eccellenza e innovazione. Il portale è un invito per artisti, direttori, manager e pubblici di tutto il mondo a scoprire i migliori e più creativi festival europei e rappresenta per ciascun festival un viaggio alla scoperta della diversità. I festival fortemente innovativi hanno tempo fino al 15 Novembre 2014 per partecipare all'EFFE Festival Label and Awards, che rappresenta un importante chance  in termini di visibilità e opportunità di networking per i festival che verranno premiati. Per maggiori informazioni e per scoprire le modalità di partecipazione clicca Scopri di più!

CR – PLAY Catpure Reconstruct Play
progetto europeo di Testaluna, azienda genovese che si occupa di ideare e sviluppare videogiochi

CR-PLAY è l’acronimo di Capture, Reconstruct, Play (Scatta, Ricostruisci, Gioca). Il progetto triennale, avviato nel novembre 2013, è cofinanziato dall’Unione Europea (nell’ambito del 7°Programma Quadro) vede come coordinatore del progetto l’azienda Testaluna s.r.l., con sede a Milano e studio di produzione a Genova. Il gruppo di lavoro, in tutto sette partner è composto da attori del mondo produttivo, accademico e della ricerca provenienti da sei paesi europei: Italia, Francia, Regno Unito, Germania, Grecia, Finlandia. Il progetto CR-PLAY realizzerà un software che permetterà di ottenere in maniera semi-automatica ambientazioni e contenuti di elevata qualità grafica per la realizzazione di videogame a partire da poche sequenze di immagini o da brevi video. Le fotografie scattate e i video girati potranno essere elaborati attraverso un software intuitivo che permetterà di ricostruire elementi del mondo reale (case, alberi, edifici, …). Una volta creati, ambienti e oggetti potranno essere combinati con le texture e i poligoni utilizzati nel normale processo di creazione dei videogiochi. Colonna portante di questo progetto sono le emergenti tecnologie Image-Based Rendering (IBR) e Video-Based Rendering (VBR). Il focus della ricerca è al momento il settore dei videogame, ma i risultati del progetto aprono a un ampio ventaglio di potenziali applicazioni in altri settori: pubblicità, cortometraggi di animazione, patrimonio e musei, senza escludere l’uso ricreativo personale.

Richieste di utilizzo del Centro Culturale Polivalente TEATRO ALTROVE
Tre scadenze annuali e la possibilità di ottenere lo spazio a titolo gratuito o con tariffe agevolate

Dal 13 Novembre 2013 è ripartita ufficialmente l’attività del Teatro Altrove in piazzetta Cambiaso, cuore pulsante del centro storico genovese. La gestione del Teatro è stata affidata, mediante bando di gara, all’Associazione Temporanea di Scopo costituita da Circolo Punto GCircolo Culturale, Associazione ARCI Genova, ARCI Comitato Regionale Liguria, Associazione Culturale Narramondo, Laboratorio Probabile Bellamy, Associazione Culturale Disorderdrama, Associazione Comunità San Benedetto al Porto. Per la salvaguardia delle finalità pubbliche del Teatro Altrove, fra gli obblighi degli aggiudicatari c’è la messa a disposizione a titolo gratuito di 22 giornate all’anno  e di ulteriori 22 giornate a tariffa agevolata . Oltre al teatro da 85 posti sono utilizzabili anche altri spazi più ridotti. Tra i criteri di selezione, i progetti selezionati dovranno rientrare nelle finalità di assegnazione del Teatro con eventi socio-educativi-culturali, con particolare attenzione alle realtà operanti nel o per il quartiere della Maddalena,  che svolgono attività non a scopo di lucro. Clicca Scopri di più per conoscere i dettagli e le modalità di presentazione delle richieste.

In bacheca

[cerco] - Video Operatore da inserire in nuovi progetti

Cerco un giovane operatore video (max 22-23 anni)

da...

[offro] - DJ e Service Audio e Luci

 

DJ

http://lamdjvj.magix.net/

 ...

[cerco] - cerco gruppo

sono un cantante, cerco un gruppo o un accompagnatore/trice musicale....

[cerco] - Il GTC cerca parlante dialetto

Per un progetto estivo, il GTC cerca un giovane uomo tra i 20 e i...

[cerco] - Sponsor e Partner eventi 2014

Il calendario 2014 è già in definizione e comprende diversi...

[offro] - Service Audio

A tutti gli interessati, pubblici o privati.
Offro noleggio...