Al via dal 3 giugno il progetto NEET (Nuove Energie Emergono dai Territori), un bando emesso da ANCI e finanziato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e Servizio Civile Universale, per l’individuazione di 15 giovani tra i 18 e i 29 anni.

 L’obiettivo è di avviare un cantiere di sperimentazioni e un processo che accompagni i giovani a realizzare un progetto di fattibilità per “rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili, per la progettazione di città che siano centri per nuove idee, per la cultura, la scienza, la produttività, lo sviluppo sociale e molto altro”.

Un modello che verrà anche messo a disposizione del Comune di Livorno, utilizzando le competenze già maturate a Genova tra il 2018 e il 2019 con la prima edizione dell’iniziativa sperimentale.  Le due città di mare, che distano circa 176 chilometri, hanno infatti molte similitudini oltre ai porti e alle colline retrostanti, un’età media dei cittadini molto simile e il bisogno di aprire spazi alla creatività e presenza giovanile.

I partecipanti dovranno progettare un’iniziativa e trasformarla in realtà, attraverso il budget di progetto che potrà arrivare fino a 15mila euro. Coloro che porteranno a termine il progetto riceveranno un contributo di 1.000 euro.

Il progetto NEET a Genova, del quale è capofila il Comune, ha come partner: Città Metropolitana, ALFA – Agenzia Regionale per il lavoro, la formazione e l’accreditamento, DISFOR (Università degli Studi di Genova), Forum del Terzo Settore di Genova, Associazione Amistà, Job Centre s.r.l.

 Il bando è disponibile a questo link: https://smart.comune.genova.it/neet

 Presentazione domande entro le ore 18 del 23 giugno 2021.

 

locandina progetto