News dal mondo creativo

giugno 2018

Comune di Genova: riapertura dei termini del bando NEET-GE - Nuove Energie Emergono dal Territorio a Genova nell'ambito dell'avviso pubblico “RESTART"
Nuova scadenza ore 12:00 del giorno 31 agosto 2018

Da oggi, venerdì 15 giugno 2018, sono stati riaperti i termini del bando relativo al Progetto "NEET a Genova" per l’individuazione di giovani NEET tra i 18 e i 25 anni in possesso almeno di licenza di scuola media inferiore, che non studiano e non lavorano.con i quali intraprendere un percorso di impegno e rimotivazione.

La scadenza per la presentazione delle domande è venerdì 31 agosto 2018 alle ore 12.

Il progetto offre a tutti i beneficiari:

- Un orientamento individuale per mettere a fuoco la visione di futuro, le aspettative verso il progetto operativo e le competenze mobilitabili;

- Tre moduli formativi e rispettivi project work per un totale di 80 ore per fornire competenze in: 

 Utilizzo di strumenti per realizzare applicazioni
 Tecniche di comunicazione e storytelling e impostazione di campagne web
 Utilizzo di strumenti per definire un progetto sociale o imprenditoriale
 La partecipazione a incontri, visite in azienda ed associazioni, scambi e partecipazione attiva a eventi cittadini, proposti e organizzati dai beneficiari con fondi messi a disposizione del progetto
 La possibilità di proporre idee da realizzare insieme ad altri giovani sui temi della cultura, dell’ambiente, dei servizi comuni e più in generale temi legati alla cura e allo sviluppo del territori;
 La partecipazione ad uno dei cinque gruppi di lavoro che saranno sostenuti nella realizzazione di progetti innovativi, ciascuno dei quali beneficerà di un budget di 5.000 euro di spesa per la sua realizzazione
 Un processo di certificazione individuale delle competenze acquisite

Trattandosi di un percorso finalizzato a promuovere la capacità di apporto progettuale e realizzativo dei giovani e alla dinamizzazione delle competenze e delle relazioni, l’impegno previsto da parte dei beneficiari dipenderà dalle diverse fasi e dai contenuti dei progetti ma non sarà comunque a tempo pieno. Durante la fase di realizzazione dei progetti verrà erogata una indennità di complessivi 500 € ai beneficiari 

Il progetto "NEET a Genova", del quale è capofila il Comune di Genova,  vede la partecipazione di 12 partner: Città Metropolitana che si avvarrà di Atene srl, ALFA – Agenzia Regionale per il lavoro, la formazione e l’accreditamento, CLP – Centro ligure di produttività, DISFOR (Dipartimento di Scienze della Formazione) – Università di Genova, Job Centre srl, Amistà, YEAST, UGA, Haze, CNGEI Genova, Forum del Terzo Settore di Genova.

Maggiori informazioni, bando e allegati: www.comune.genova.it/neetge

 

FuoriFormato 2018 - Festival internazionale di danza contemporanea e videodanza a Genova
Dal 26 al 29 giugno a Villa Bombrini e Teatro Altrove

Si svolge a Genovadal 26 al 29 giugno 2018, la terza edizione di FuoriFormato – Festival internazionale di danza contemporanea e videodanza, rassegna di spettacoli, performance e videodanza dedicata alla danza contemporanea, organizzata da Comune di Genova e Teatro Akropolis, curata da Teatro Akropolis, Associazione culturale RETE Danzacontempoligure e Associazione culturale Augenblick, realizzata con il sostegno di MiBACT e di SIAE nell’ambito dell’iniziativa Sillumina 2017 – copia privata per i giovani, per la cultura.

La rassegna si svolgerà a Genova dal 26 al 28 giugno 2018 negli spazi di Villa Durazzo Bombrini mentre venerdì 29 giugno 2018 si sposterà presso il Teatro Altrove. Si conferma così l’interesse del Comune di Genova nei confronti della danza e delle sue molteplici espressioni, rinnovando l’attenzione ai linguaggi e alle sperimentazioni proprie della contemporaneità.

Fra gli artisti presenti nella rassegna di danza contemporanea, scelti attraverso una call alla quale hanno partecipato oltre 90 candidati e selezionati da Teatro Akropolis e Rete Danzacontempoligure, alcuni dei nomi in ascesa nel panorama coreutico nazionale come la compagnia Cuenca/LauroAmalia FrancoCaterina BassoNicola GalliLuca AlbertiCompagnia C&C. L’ultima serata, dedicata alla visione dei film finalisti della sezione nazionale e internazionale di videodanza Stories We Dance, è curata da Augenblick, che ha selezionato 126 film provenienti da tutto il mondo.
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Per leggere il programma: www.teatroakropolis.com/fuoriformato/

Call for artists: LANDXCAPES arte, narrazione, paesaggio
Programma residenze in Puglia, 8-19 ottobre 2018 - Deadline 15 luglio 2018

L’Associazione Internazionale BJCEM - Biennale des Jeunes Créateurs de l'Europe et de la Méditerranée e la Regione Puglia promuovono il progetto speciale LandXcapes, dedicato ai mutamenti subiti dal territorio pugliese a causa dell’epidemia del batterio Xylella fastidiosa, che ha colpito intere piantagioni di ulivi nella Regione.

Possono partecipare al programma di residenze solo artisti individuali tra i 18 e 35 anni per le discipline: Performance | Narrazione | Design | Video/fotografia | Public art/land art | Visual art (pittura/scultura).

Il bando completo e le istruzioni per presentare la propria candidatura, utilizzando il modulo di domanda disponibile, sono scaricabili al sito web www.bjcem.org/landxcapes_ita/

Il COMUNE di GENOVA, quale socio della BJCEM, prende parte all’attività della Rete e sostiene gli artisti nelle discipline assegnate.  In tal senso aderisce al progetto LandXcapes con la copertura economica del viaggio per n. 2 artisti.
La partecipazione è da intendersi a LIVELLO REGIONALE.

Tutte le candidature saranno raccolte direttamente dall’ufficio esecutivo di BJCEM, come indicato nel bando, utilizzando l’indirizzo application@bjcem.org

Al fine di seguire l’andamento delle adesioni di Genova e Liguria si richiede agli artisti di voler comunicare anche a: Gianna Caviglia, Responsabile Sala Dogana. Giovani idee in transito, Comune di Genova - utilizzando l’indirizzo mail saladogana@comune.genova.it  -  la propria candidatura e trasmettere congiuntamente i materiali richiesti dal bando.

Clicca qui per leggere il bando
Clicca qui per l'application form

Info e chiarimenti: 
Gianna Caviglia
Responsabile progetto  Sala Dogana. Giovani idee in transito e coordinamento creatività giovane 
Comune di Genova - Ufficio Cultura e Città
Palazzo Ducale - p.zza Matteotti, 9 - 16123 Genova
1° piano ascensore Cortile Maggiore 
E-mail: saladogana@comune.genova.it

Goa-Boa Festival 2018
Dal 13 e il 25 luglio all'Arena del Mare al Porto Antico di Genova

Il Goa~Boa giunto alla sua 21esima edizione torna a Genova all'Arena del Mare del Porto Antico. Il festival affacciato sul mare, anno dopo anno, mantiene la propria rotta garantendo una programmazione libera da ogni restrizione di genere.
A confermarlo è la traiettoria disegnata tra il 13 e il 25 luglio, forte di una line-up italianissima in cui si leggono nomi della scena nostrana, nuove leve rock autoriali, protagonisti della trap e, più in generale, delle nuove tendenze pop.

Tra presente e futuro, Goa~Boa insiste nel guardare l’orizzonte in quel modo originale che l’ha reso un punto di riferimento nel calendario nazionale ed europeo dei festival di settore. Ed è così che a Genova, dal 1998, all’interno di uno dei luoghi più affascinanti del Vecchio Continente, Goa~Boa continua a ospitare sullo stesso palco il sangue nuovo della musica italiana.

Ecco i primi nomi confermati della 21esima edizione:

  • 13 luglioNEGRITA + KIOL + tba
  • 20 luglioMOTTA MINISTRI + tba
  • 21 luglioCAPAREZZA MUDIMBI +tba
  • 22 luglioTEDUA + FRAH QUINTALE + tba
  • 25 luglioCOEZ + COMA_COSE+ tba

Leggere il programma completo e aggiornato al link: www.goaboa.it/goaboa-%E2%80%A2-programma-2018

Bando COSME per lo sviluppo di prodotti turistici in collaborazione con l'industria culturale e creativa
Deadline 19 luglio 2018

Il programma COSME ha lanciato il nuovo bando “Sostegno allo sviluppo e alla promozione di prodotti transnazionali tematici, sfruttando le sinergie tra turismo e industrie culturali e creative” con scadenza il 19 luglio 2018.

Il bando sostiene progetti che si concentrano su esperienze turistiche nuove o esistenti capitalizzando il potenziale innovativo delle industrie culturali e creative (ICC) per sviluppare servizi e prodotti.
I progetti dovrebbero presentare un approccio innovativo, soluzioni sostenibili e una stretta collaborazione con piccole e medie imprese (PMI) e professionisti del settore turistico e culturale-creativo.
L’obiettivo è quello di esplorare gli effetti e le ricadute positive della cultura e della creatività sui prodotti e i servizi turistici in termini di:

>rivitalizzazione delle attrazioni e destinazioni turistiche e diversificazione delle esperienze turistiche transnazionali;

>prolungamento della stagionalità delle destinazioni in Europa e/o miglioramento della sostenibilità delle offerte turistiche;

>potenziamento dell’innovazione nelle catene di valore del turismo a livello transnazionale.

I progetti devono essere volti a:

>sviluppare soluzioni o strumenti di gestione innovativi per le attrazioni e le destinazioni turistiche attraverso la collaborazione tra PMI del turismo e dell’ICC;

>sperimentare nuovi modi di coinvolgimento dei visitatori con l’aiuto di imprese e professionisti dell’industria culturale e creativa per rivitalizzare prodotti e servizi turistici esistenti o crearne di nuovi;

>creare partenariati pubblico-privati nel settore e garantire lo scambio di conoscenze ed esperienze.

Possono partecipare enti pubblici o privati con sede in UE e nei paesi non-UE partecipanti al programma, come ad esempio: autorità pubbliche, istituti di ricerca e formazione, camere di commercio, industria e artigianato, enti di gestione delle destinazioni turistiche, agenzie viaggio e operatori turistici, enti no-profit e non governativi attivi nel settore turistico e ICC, organizzazioni nazionali o transnazionali attive nel settore turistico e ICC, microimprese e PMI, agenzie pubbliche e private nei settori del turismo,  patrimonio culturale e sviluppo regionale.

I progetti devono coinvolgere da 6 a 8 partner con sede in almeno 5 paesi eleggibili. Tra questi devono figurare obbligatoriamente almeno 4 PMI (di cui 2 nel settore turistico e 2 nel settore dell’industria culturale e creativa) e un’autorità pubblica regionale, nazionale o locale.

Il budget a disposizione della call è di 2 milioni di EUR con cui si prevede di finanziare circa 5-7 proposte. Il contributo massimo per progetto ammonta a 400 000 EUR e comunque non può coprire più del 75% dei costi totali eleggibili.

Maggiori informazioni su: 
ec.europa.eu/easme/en/supporting-development-and-promotion-transnational-thematic-tourism-products-exploiting-synergies

 

 

Parole Spalancate 2018, 24^ Festival Internazionale di Poesia di Genova
Dal 7 al 17 giugno 2018

Palazzo Ducale e in altre sedi della città va in scena Parole Spalancate 2018, 24^ Festival Internazionale di Poesia di Genova. Attivo dal 1995, il Festival Internazionale di Poesia di Genova è la più longeva manifestazione italiana di poesia, con oltre 1300 poeti e artisti intervenuti nelle 23 edizioni fin qui effettuate, 120 eventi gratuiti ogni anno, 11 giorni consecutivi di programmazione e un format esportato in vari Paesi tra i quali Belgio, Francia, Finlandia, Giappone, Germania.

Il Festival presenta la poesia in tutte le sue forme, dai classici alle ultime tendenze, e in rapporto alle altre arti, in particolare musica, cinema, teatro, arti visive.

Tra gli oltre 90 ospiti di quest'anno, ci saranno Maddalena Crippa, il noto conduttore radiofonico Gianluca Nicoletti, il poeta e paroliere storico di Lucio Battisti Pasquale Panella accompagnato dal filosofo Lucio SavianiDavid Riondino, il grande poeta cileno Raul Zurita, il rapper italiano MurubutuSergio Claudio Perroni, lo spagnolo Eloy Sanchez Rosillo e il venezuelano Armando Rojas Guardia, l'arpista celtico Vincenzo Zitello, il poeta e rapper franco-senegalese Souleymane Diamanka, così come il cantautore Filippo Graziani che farà anche uno speciale omaggio al padre Ivan.
Quest'anno Parole spalancate lancia inoltre il Salone dei Resilienti, una due-giorni dedicata alle case editrici e riviste su carta e online che si occupano di poesia in Italia.

L'evento è parte della rassegna 'Genova Città dei Festival', organizzata in collaborazione con il Comune di Genova.

Per il programma completo dell'edizione 2018 www.parolespalancate.it.

 

Aperte le iscrizioni a GENOVA PER VOI e PROFESSIONE AUTORE, talent per autori di canzoni e autori Tv
Deadline: Genova per Voi 13 luglio 2018, Professione Autore 31 luglio 2018

L'Associazione Teatro Italiano del Disagio ATID, con il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, del Comune di Varazze e del Comune di Genova, presenta la 6^ edizione di Genova per Voi, talent per autori di canzoni, e la seconda edizione di Professione Autore, concorso artistico per autori televisivi. I premi saranno rispettivamente un contratto editoriale con Universal Music Publishing Ricordi e una collaborazione temporanea all’interno del Gruppo Mediaset. La Direzione Artistica è di Gian Piero Alloisio, la Direzione Organizzativa è di Franco Zanetti.

L’iscrizione a entrambe le iniziative è gratuita, così come lo sarà – vitto e alloggio compresi – la partecipazione dei finalisti ai seminari di perfezionamento. Tutti i finalisti, indipendentemente dall’età, beneficeranno dell’iscrizione gratuita per un anno a SIAE.

GENOVA PER VOI
Genova per Voi, talent per autori di canzoni, è prodotto da ATID con il sostegno di SIAE, Comune di Varazze, Comune di Genova e in collaborazione con Universal Music Publishing Ricordi.

Le precedenti edizioni hanno scoperto grandi talenti come Federica Abbate, autrice di “hit” come “Roma-Bangkok” (Baby K feat Giusy Ferreri), “Nessun grado di separazione” (Francesca Michielin), “21 grammi” (Fedez), “Il diario degli errori (Michele Bravi). Non da meno è il varazzino Emanuele Dabbono che ha scritto, con e per Tiziano Ferro, hit come “Incanto”, “Il Conforto”, “Valore Assoluto” e “Lento/Veloce”. Come Federica Abbate, anche Emanuele Dabbono ha collaborato alle successive edizioni di Genova per Voi, e sarà uno dei tutor che seguiranno i finalisti durante la settimana del laboratorio che avrà luogo a Varazze (SV). Fra gli altri tutor delle scorse edizioni: Franco Fasano, Claudio Guidetti, Carlo Marrale, Oscar Prudente, Diego Mancino, Massimo Morini, Vittorio De Scalzi, Mario Cianchi, Alessandro Raina, Valeria Vaglio, Zibba. Tra i finalisti delle scorse edizioni di Genova per Voi da segnalare anche Vincenza Casati (autrice nel 2016 per gli Stadio e per Irene Fornaciari), Michael Tenisci (autore con Tiziano Ferro, nel 2016, per Alessandra Amoroso), Lelio Morra (autore con Federica Abbate, nel 2014, per Deborah Iurato). Una menzione particolare per Willie Peyote, rapper e cantautore torinese, vincitore della prima edizione di Genova per Voi e ormai considerato una delle figure di spicco della scena rap/cantautorale italiana (è recente la sua partecipazione al Concertone del Primo Maggio 2018).

Le iscrizioni a “Genova per voi” si chiudono il 13 luglio 2018.
Per maggiori info: talentgenovapervoi@gmail.com

PROFESSIONE AUTORE
L’intuizione di allargare agli autori televisivi il format di Genova per Voi è stata condivisa da SIAE, che per vocazione sostiene le iniziative dedicate alla promozione della creatività autoriale, e da Lorenzo Beccati, autore televisivo e scrittore. Reti Televisive Italiane S.p.A. ha accettato di offrire al vincitore una collaborazione temporanea all’interno del Gruppo Mediaset.Il vincitore della prima edizione, Giuseppe Bellasalma, ha collaborato con Mediaset per tre mesi, presso la sede romana dell’azienda.

Professione Autore cerca nuovi autori di format televisivi, di testi per le trasmissioni di intrattenimento, di soggetti di serie e pilot di fiction. I tutor che seguiranno i finalisti saranno tutti autori televisivi e scrittori professionisti.

Le iscrizioni a “Professione Autore” si chiudono il 31 luglio 2018.
Per maggiori info: professioneautore@gmail.com

Entrambi i bandi e le schede di partecipazione sono pubblicati sul sito www.genovapervoi.net

 

 

Al via la 16^ edizione del Festival delle Periferie 2018
15, 16 e 17 giugno 2018 nel parco di Villa Rossi a Genova Sestri Ponente

Il Festival delle Periferie è alle porte, giunto alla sua 16ma edizione. Dopo il grande ritorno alle origini dello scorso anno, sarà di nuovo il parco di Villa Rossi a Genova Sestri Ponente ad accogliere la rassegna di tre giorni organizzati dall’associazione culturale Metrodora, da venerdì 15 a domenica 17 giugno 2018.
Come negli ultimi anni le serate saranno tematiche: avremo un venerdì dedicato alle varie sfumature della scena punk e hardcore, il sabato un cast più vicino al mondo indie e alternative, infine la Black Sunday, dedicata alle sonorità hard & heavy; cercando di dare spazio a tanto a band emergenti quanto a realtà già consolidate, allo scopo di rendere il festival una vetrina per la scena musicale di Genova e dintorni, comprese le vicine riviere di levante e ponente.
Headliner delle serate saranno venerdì 15 i savonesi Motel Transylvania con il loro torrenziale psychobilly, sabato 16 i Technoir con il loro soul elettronico sempre più apprezzato anche fuori dai confini cittadini ed infine domenica 17 Trevor & The Wolves, nome storico della scena metal ligure. Ad affiancare questi tre nomi ci saranno quasi venti band, comprese le due vincitrici della rassegna Wanted Primo Maggio e una scelta in collaborazione col festival Acmè di Sarzana.

Tutte le giornate inizieranno alle 18 con un programma preserale ricchissimo, che è possibile accompagnare con un aperitivo nel giardino o una cena nella zona ristoro.
Chi vuole staccare qualche minuto dalla musica potrà fare due passi tra le bancarelle di artigianato: vestiti, bigiotteria, oggettistica, stampe, e godere appieno del meraviglioso parco di Villa Rossi.

Ma il pubblico non sarà solo quello presente nel parco: grazie alla diretta video in streaming sarà possibile seguire quello che succede sul palco anche tramite YouTube e Facebook.

Info: festivaldelleperiferie.it

 

maggio 2018

UKYA City Takeover: Nottingham 2019 - Bando per artisti visivi under 35
Deadline 1 luglio 2018

UK Young Artists e BJCEM lanciano un bando per partecipare all’evento "City Takeover" che si terrà nella città di Nottingham dal 7 al 13 febbraio 2019
Il bando è aperto agli artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

UKYA City Takeover è uno dei principali eventi dedicati ai giovani artisti nel Regno Unito dove arti visive, performance, musica e parole animeranno spazi culturali e luoghi insoliti della città di Nottingham. L'evento pone una grande attenzione alla multidisciplinarità. Un progetto che crea spazi in cui ballerini incontreranno scultori e fotografi collaboreranno con musicisti; in cui pittori, drammaturghi, scrittori e artisti digitali stringeranno collaborazioni con poeti, ceramisti e cineasti durante i workshop, le colazioni o una festa a tarda notte. City Takeover è un luogo che promuove l’emersione, la promozione e l’ambizione dei giovani artisti contemporanei. Il festival attiverà scambi e conversazioni tra gli artisti e la Città, offrendo nuove conoscenze e ponendo le basi per future prospettive e collaborazioni.

Gli artisti selezionati sono invitati a partecipare all'intero festival, tuttavia se ciò non fosse possibile, gli artisti dovranno partecipare ad almeno tre giorni del festival, indicando la loro disponibilità nel modulo di domanda. I viaggi di andata e ritorno saranno coperti dai soci BJCEM competenti per territorio. Verranno inoltre coperte le spese di pernottamento in camere multiple comprensive di colazione. Non verrà fornito alcun compenso agli artisti selezionati. 

La partecipazione è gratuita. Per verificare i paesi e le discipline per le quali è aperto il bando, si prega di visitare il seguente link: www.bjcem.org/application-ukya_city_takeover/ e seguire le istruzioni, utilizzando il modulo di domanda disponibile. Il bando scade Domenica 1 luglio 2018 alle 17:00.

GENOVA  partecipa con gli artisti residenti o che studiano e/o lavorano in città per la disciplina ARTI VISIVE; successivamente trasmetterà i dossiers dei 3 artisti pre-selezionati alla giuria di esperti UK per la scelta del candidato che parteciperà al progetto UKYA City Takeover: Nottingham 2019

 

 

TEGRAS 2018 - Rassegna di Teatro Educazione Genova
La 13^ edizione si svolgerà al Teatro Eleonora Duse da lunedì 21 a venerdì 25 maggio 2018. Ingresso libero

Giunge alla tredicesima edizione TEGRAS, la rassegna di teatro-educazione dedicata alle scuole di ogni ordine e grado, promossa dal Comune di Genova - Direzione Marketing Territoriale, Promozione della Città, Attività Culturali, in collaborazione con quattro realtà che da anni si occupano di educazione teatrale: il Teatro Akropolis, il Teatro dell’Ortica, l’Associazione culturale La Chascona e l’Associazione culturale Officine Papage, vede anche quest’anno partner del  progetto  il Teatro Stabile di Genova che con massima soddisfazione contribuisce offrendo l’eccezionale opportunità di ospitare la Rassegna nello storico e prestigioso Teatro Eleonora Duse per ben cinque giornate, da lunedì 21 a venerdì 25 maggio 2018, dalle 8.00 alle 18.00 e dalle 19.00 alle 23.00.

Sono oltre 700 i ragazzi, nei 31 spettacoli, delle 20 scuole partecipanti dove alle veterane, come sempre,  si aggiungono scuole che partecipano per la prima volta:

I.C. San Martino Borgoratti- Primaria Perasso, I.C. Secondaria I Molassana, I.C. Quezzi Secondaria I  L. Cambiaso, I. C. Staglieno  Secondaria I E. Lucarno, I.C. Pra Primaria Pietro Thouar, I. C. Sestri Est, I. C. S. G. Battista – Secondaria I Centurione, I.C. Quarto –Primaria Palli, I.C. Quezzi - Primaria G. Borsi, I.C. Quezzi – Primaria Fontanarossa, I. C. Marassi – Primaria Papa Giovanni XXIII e Secondaria Lomellini, Ist. Alberghiero Marco Polo, Istituto Duchessa di Galliera, ITCS C. Rosselli, Liceo D’Oria, Liceo Cassini, I.C. Quarto – Primaria Italo D’Eramo, Omnicompr. Convitto Colombo - Primaria, Liceo S. Pertini, I.C. Nervi Secondaria Durazzo, Istituto Gastaldi Abba, I.C. Terralba- Primaria Solari - Opera Don Orione, Omnicompr. Convitto Colombo – Don Milani.

Queste due ultime scuole sono inserite in TEGRAS OFF, novità nata nella passata edizione, che inserisce nella rassegna spettacoli, la cui rappresentazione per la particolarità dell’allestimento, si svolge in altri luoghi del territorio cittadino anziché sul palco del Teatro Duse.

Le cinque giornate di  rassegna, ad ingresso libero e aperte a tutta la cittadinanza, nello specifico, sono rivolte  a tutti gli insegnanti, educatori e ragazzi che amano vedere e fare teatro.

E’ possibile prenotare via e-mail gserra@comune.genova.it. I posti saranno assegnati privilegiando i ragazzi.

Per informazioni: Gianna Serra, Comune di Genova Direzione Cultura - Ufficio Cultura e Città, Piazza Matteotti 9 - 16123 Genova, Tel. 010 5573968 fax 010 5573970, e-mail gserra@comune.genova.it

Clicca qui per leggere il calendario degli spettacoli

Comunicato stampa