Come funziona Sala Dogana

City voice
Sala Dogana a Palazzo Ducale, nel cuore della città, è il luogo della creatività e dell’arte giovane: un centro per sostenere la produzione culturale emergente, la sperimentazione, l’innovazione, lo sviluppo di nuove tendenze e la contaminazione dei linguaggi.
 
Come presentare proposte
 
Invia il tuo progetto a saladogana@comune.genova.it allegando il modulo di richiesta, corredato da: concept, progetto di allestimento e attrezzature necessarie, tempi di realizzazione, curriculum artistici, immagini e/o video relativi al progetto proposto.
 
La Commissione di esperti composta da:
 
Claudio Cabona, Scrittore e Giornalista freelance
Emanuela Caronti, Architetto, Curatrice Urbana; 
Angela Ferrari, Presidente della Associazione Profondità di Campo, Fotografa; 
Andrea Piccardo, Grafico e Colorista, Fondatore della prima Accademia del Fumetto di Genova; 
Martina Starnini, Curatrice indipendente e Docente
valuta periodicamente le proposte secondo criteri di valore artistico, originalità e interesse generale; le selezioni per l’individuazione dei progetti che costituiranno il programma di Sala Dogana sono due nel corso dell’anno, una a fine maggio e una a fine ottobre.
 
Cosa offre

I progetti selezionati hanno a disposizione gratuitamente lo spazio, le attrezzature in dotazione e la promozione tramite: cartolina promozionale, pagina fb Sala Dogana Genova, spazio sui siti www.genovacreativa.it e www.palazzoducale.genova.it, le newsletter e l’invio dei comunicati stampa a quotidiani locali, siti web dedicati a eventi e cultura, riviste cartacee ed elettroniche di settore. 
 
Chi può presentare proposte

Gruppi, associazioni e singoli. Le proposte devono coinvolgere in maniera diretta e attiva giovani under 35. L’eventuale presenza di artisti over sarà valutata considerando la specificità del progetto.
 
Sono a carico del proponente

L'allestimento e il disallestimento, la custodia dello spazio, eventuali materiali promozionali dedicati, spese di viaggio e trasferta, trasporto delle opere e relativa assicurazione, attrezzature non comprese tra quelle messe a disposizione. Per le proposte da fuori Regione, è possibile valutare l’eventualità di sostenere in parte o totalmente la custodia dello spazio.
Comune di Genova e Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura si riservano il diritto di utilizzare immagini e fotografie relative all’evento per fini promozionali e di documentazione.
 
Spazi e attrezzature

Sala Dogana si sviluppa su una superficie di 175 mq ca., costituiti da un’ampia sala centrale e altri spazi adiacenti. Per il dettaglio degli spazi utili e delle attrezzature disponibili, consultare la planimetria e l’elenco materiali in dotazione allegati.
  
Chi siamo

‘Sala Dogana. Giovani idee in transito’ è un progetto di Comune di Genova - Marketing Territoriale, Cultura e Politiche per i giovani e Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura.
 
Per informazioni
saladogana@comune.genova.it
facebook Sala Dogana Genova
twitter Sala Dogana
tel. 010 5573975 / 010 5574806
 
Staff Sala Dogana
Comune di Genova – Ufficio Cultura e città
Gianna Caviglia, Patrizia Solidoro
 
Fondazione per la Cultura
Florence Reimann