Giornata Europea della Creatività Artistica: 21 marzo 2020 (e dintorni)

Mostre, tavole rotonde, workshop, performance a Castello D'Albertis e Palazzo Ducale

Il Comune di Genova è tra i 12 soggetti europei che partecipano al progetto CreArt – Rete di Città per la Creazione Artistica, un progetto di cooperazione culturale, che, dal 2007 ha contribuito all’innovazione sociale, alla crescita economica e all’immagine internazionale della città di Genova, attraverso numerose mostre e workshop realizzati e la partecipazione di oltre artisti genovesi alle attività internazionali.

Fra le iniziative introdotte dal Progetto anche quella della Giornata Europea della Creatività Artistica, celebrazione annuale prevista per il 21 marzo allo scopo di promuovere la creatività come uno degli elementi di base dello sviluppo individuale e della creazione di un'identità europea. La celebrazione avviene nelle città della Rete con attività aperte nei musei, istituzioni culturali pubbliche e private, centri di arti visive, scuole d'arte, gallerie, scuole, ecc. (Qui il programma, in continuo aggiornamento, della giornata in tutte le città della Rete CreArt)

A Genova quest’anno l'evento è organizzato dal Comune di Genova, insieme all'Accademia Ligustica di Belle Arti, la Fondazione Palazzo Ducale e Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo in collaborazione con Soul Center for the Arts (www.soulofnations.org), un'organizzazione no profit dedita a promuovere le arti dei giovani artisti nativi americani. Il focus degli eventi è quello di promuovere l'arte di giovani artisti internazionali e locali.

Le quattro istituzioni stanno lavorando allo sviluppo di un programma di mostre, tavole rotonde,  performance e formazione artistica, che si svilupperanno in una varietà di azioni:

Mostra PLASTIC SPIRIT – Castello D’Albertis dal 13 marzo al 31 maggio 2020 (inaugurazione 12 marzo) saranno esposte le opere di River Garza, giovane artista, classe 1994, originario del popolo nativo americano Tongva, (bacino di Los Angeles), che attualmente vive e lavora a Los Angeles, in California, ed è alla sua prima esperienza espositiva italiana. La mostra curata da Soul Center for the Arts vuole stimolare la riflessione sul dominio sociale, culturale, politico ed economico nei confronti del popolo nativo americano, attraverso l'incorporazione concettuale della teoria sociologica e del testo letterario su tela.

Mostra INDIGENOUS / PIONEERS – Sala Dogana a Palazzo Ducale dal 19 marzo al 5 aprile 2020 (inaugurazione 18 marzo) verranno esposte le opere di giovani artisti locali selezionati dall’Accademia Ligustica di Belle Arti attraverso una call il cui tema, INDIGENOUS / PIONEERS, è ispirato a una riflessione sul canto, la storia e l'arte dei nativi americani.

Dal 2 al 5 aprile torna l'appuntamento con “La Storia in Piazza”, l'evento che porta i più grandi storici a Palazzo Ducale, per una serie di conferenze sempre interessanti; il tema del 2020 sarà

“Raccontare la Storia” e ci sarà un legame storico con la Mostra in Sala Dogana.

Nella stessa settimana: 2 Workshop con gli studenti dell'Accademia, saranno condotti dall'artista River Garza nella Sala del Castello D'Albertis.

Infine, la Giornata europea della celebrazione della creatività artistica che a Genova si celebrerà il 20 marzo 2020 nella Sala del Munizioniere a Palazzo Ducale.

Programma:

-17.30 Tavola rotonda - Titolo: "Identità e inclusione nell'arte contemporanea - Esperienze e riflessioni"

-Moderatrice Alessandra Gagliano Candela ( Vicedirettore dell'Accademia di Belle Arti);
-Partecipanti: Zlatolin Donchev (artista), River Garza (artista), Ernest Hill (curatore), Maria Camilla De
Palma (direttore Museo Castello D'Albertis), Maria Rebecca Ballestra (artista)
-18.30 Discussione
-20.00 River Garza Performance

Informazioni:

Soul Center for the Arts
press@soulcenter.art
+39 347 16 31 359

Castello D’Albertis
castellodalbertis@comune.genova.it
+39 010 27 23 820

 

 

La mostra si terrà a Lecce, Zagreb e Clermont-Ferrand. Deadline 4 giugno 2018
La residenza si svolgerà presso Centro di informazione culturale (KIC) a maggio-giugno 2018