Due opportunità di residenza per artisti visivi a Kaunas (Lituania) nel 2016

Due call selezioneranno 4 artisti visivi ciascuna. La prima residenza ha la durata di 2 mesi, mentre la seconda ha la durata di 2 settimane.

CreArt (Rete delle Città per la creazione artistica) è un progetto finanziato dall’Unione Europea sui programmi di formazione, innovazione e sperimentazione per la promozione della creatività. Attraverso i programmi Artist in Residence si cerca di istituire un sistema di mobilità permanente creando uno scambio di esperienze tra artisti provenienti da diverse tradizioni culturali di tutta Europa. Due le opportunità di residenza a Kaunas, in Lituania:

Nella prima call 4 artisti visivi verranno selezionati per  trascorrere 2 mesi a Kaunas dal 19 aprile al 18 giugno 2016. Oltre alla copertura dei costi relativi a spese di viaggio per Kaunas (fino a 600€), vitto e alloggio, disponibilità di uno spazio per lavorare e di attrezzatura tecnica, gli artisti riceveranno 500 € al mese. Inoltre ARTKOMAS, l’associazione che organizza la residenza, si occuperà della realizzazione di una mostra dei lavori realizzati durante la residenza, della comunicazione e dei rapporti con i media. E’ possibile candidarsi fino al 15 gennaio 2016. I risultati della selezione verranno comunicati il 15 Febbraio 2016. Per maggiori informazioni e accedere al modulo di domanda on-line clicca qui.  

Nella seconda call verranno selezionati 4 artisti visivi che avranno l’opportunità di trascorrere 2 settimane a Kaunas dal 19 giugno al 2 luglio 2016. ARTKOMAS si occuperà della copertura dei costi relativi a spese di viaggio per Kaunas (fino a 600€), vitto e alloggio, disponibilità di uno spazio per lavorare e fornirà parte dell’attrezzatura tecnica. Inoltre l’associazione organizzerà 3 mostre delle creazioni realizzate durante la residenza,  una mostra durante la cerimonia di apertura e si occuperà della comunicazione e i rapporti con i media. E’ possibile candidarsi fino al 1 febbraio 2016. I risultati della selezione verranno comunicati il 20 Febbraio 2016. Per maggiori informazioni e accedere al modulo di domanda on-line clicca qui

 

La scadenza del bando è stata prorogata al 31 luglio 2019
I curatori preselezionati potranno accedere alla selezione internazionale