Concorso fotografico “Scarti di cibo, cibo di scarto”

 

Mar, 30/09/2014

Il Centro Culturale Primo Levi (Via SS. Giacomo e Filippo - Genova) promuove e organizza un concorso fotografico denominato “Scarti di cibo, cibo di scarto”.

Tema del Concorso
Secondo l’ultimo rapporto della F.A.O. ogni anno si sprecano nel mondo 1,3 miliardi di tonnellate di cibo. Ciò si traduce non soltanto in una colossale perdita economica (circa 750 miliardi di dollari annui), ma determina altresì un enorme impatto ambientale, sotto il profilo climatico, dell’uso del territorio e delle risorse idriche, della biodioversità.
Il cibo prodotto e non consumato assorbe una quantità di acqua pari al flusso annuale del fiume Volga ed è responsabile dell’immissione in atmosfera di circa 3,3 miliardi di tonnellate di gas-serra.

L’obiettivo del concorso consiste nel rappresentare fotograficamente il fenomeno dello scarto del cibo in ogni sua forma, ivi compreso la spreco dell’acqua e delle risorse idriche.
Saranno premiate le fotografie che, a giudizio della giuria, saranno ritenute più rappresentative e maggiormente aderenti al tema.

Durata
Inizio raccolta immagini: 1° Giugno 2014;
Termine raccolta immagini: 30 Settembre 2014.
Entro il 30 Ottobre 2014, la giuria deciderà le opere che saranno esposte in mostra;
Entro il 31 Dicembre 2014: premiazione e inaugurazione della mostra

Il concorso è gratuito e aperto ad autori di immagini fotografiche digitali, realizzate con qualsiasi strumento. E’ esclusa la partecipazione dei fotografi professionisti.

Per essere ammessi, i partecipanti devono aver raggiunto la maggior età alla data dell’invio delle fotografie.

Il concorso è suddiviso in tre categorie:
- bianco e nero;
- colore;
- portfolio (massimo 4 fotografie)

Modalità di svolgimento del concorso
Ogni partecipante potrà concorrere con un massimo di due fotografie nelle Sezioni B/N e colore e con un massimo di 4 fotografie nella sezione Portfolio (in quest’ultimo caso le fotografie devono essere omogenee, cioè tutte in B/N o tutte a colori). I portfolio composti da fotografie in numero superiore a quattro oppure non omogenei verranno automaticamente scartati.
I concorrenti possono partecipare anche in più categorie.

Le fotografie dovranno rispondere alle seguenti caratteristiche: formato file JPG;1024 punti lato lungo e non oltre 4 Mb complessivi (calcolati sulla totalità dei files inviati).
Il file dovrà essere nominato nel modo seguente: nome_cognome_titolo.jpg (nel nome del file non dovranno essere presenti spazi, caratteri accentati o apostrofi).

Le fotografie dovranno essere inviate esclusivamente tramite posta elettronica al seguente indirizzo e-mail: concorso@scartidicibo.it

Per procedere all’invio delle fotografie è indispensabile la registrazione del soggetto partecipante tramite la compilazione e approvazione dell’apposito modulo digitale presente sul sito www.scartidicibo.it, comportante l’adesione alle norme del regolamento ed il relativo modulo privacy.
Per il rispetto delle date farà fede la data di invio dei files.

Premi e mostra
Sulle tre categorie del concorso, indistintamente, verrà selezionato il primo classificato, a cui verrà assegnato un premio consistente in un buono per acquisto di attrezzature o materiale fotografico del valore di € 500,00 da spendere presso TopMarket (Genova).

Inoltre, le prime 20 fotografie selezionate rispettivamente nella categoria B/N e colore, e le fotografie dei due migliori Portfolio verranno stampate ed esposte in apposita mostra che si terrà presso Palazzo Ducale di Genova ed in successive sedi.
La premiazione del vincitore avverrà in occasione dell’inaugurazione della mostra.

Leggere attentamente il Regolamento.

Maggiori informazioni:
www.scartidicibo.it
Info: info@scartidicibo.it